Omicidio Fortuna, madre: Caputo dica verità, poi può anche morire
Il racconto di Domenica Guardato ai microfoni di 'Pomeriggio 5'

"Caputo ha tentato il suicidio in carcere? Per me devono dire tutta la verità e poi possono anche permettersi di morire. Quando hanno ucciso mia figlia non ci hanno pensato. Io credo che Marianna Fabozzi (la compagna di Caputo, ndr) abbia agito per gelosia, avevamo litigato qualche giorno prima". Così ai microfoni di 'Pomeriggio 5' Domenica Guardato, madre della piccola Fortuna Loffredo, molestata sessualmente e uccisa nel parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata