Omicidio Fortuna, la madre: Mi hanno distrutto la vita
Domenica parla ai microfoni a 'Pomeriggio 5': "Non posso dire a mio figlio di cinque anni di sua sorella"

"Non posso dire a mio figlio di cinque anni di sua sorella, ci hanno distrutto la vita. Fortuna è il mio primo pensiero al mattino e alla sera". Così in studio durante la puntata odierna di 'Pomeriggio 5' Domenica Guardato, la madre della piccola Fortuna Loffredo, uccisa il 24 giugno del 2014, nel Parco Verde di Caivano (Napoli).

"Passi avanti? La settimana prossima il 17 o il 18 maggio è in programma l'incidente probatorio: verranno ascoltati i minori che hanno dato il via all'indagine. Chi si è reso protagonista di questo barbaro delitto deve pagare", ha aggiunto il legale della famiglia.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata