Omicidio Esposito: pm chiede ergastolo per ultrà De Santis
Il giovane venne ferito, il 3 maggio del 2014, e morì dopo 53 giorni di agonia

I pm di Roma Eugenio Albamonte e Antonino Di Maio hanno chiesto l'ergastolo per Daniele De Santis, l'ultrà della Roma accusato dell'omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito. Il giovane venne ferito, il 3 maggio del 2014, a poche centinaia di metri dallo Stadio Olimpico, dove era in programma la finale di Coppa Italia tra Napoli  e Fiorentina. Esposito morì dopo 53 giorni di agonia.

Nell'ambito del medesimo processo, che si tiene nell'aula bunker di Rebibbia, la procura ha chiesto anche la condanna a tre anni di reclusione per Alfonso Esposito e di Gennaro Fioretti, tifosi partenopei coinvolti nella rissa che portò al ferimento di Ciro Esposito, rimasti a loro volta feriti. I due sono accusati di rissa e lesioni.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata