Omicidio-suicidio a Torino, parla un conoscente della coppia: "Persone gentili"
Ha sparato alla moglie malata Alzheimer e poi si è tolto la vita con la stesa arma. Lui, 90 anni, ex elettricista, forse aveva paura che la donna, 88 anni, soffrisse o che rimanesse da sola. Il dramma in un appartamento in via Coppino, nel quartiere di Borgo Vittoria a Torino. "Erano persone normali, gentili", dice un conoscente della coppia