Olgiata, parte oggi il processo d'appello per il domestico filippino

Roma, 9 ott. (LaPresse) - Partirà oggi il processo d'appello nei confronti di Winston Manuel Reyes, il filippino già condannato in primo grado a sedici anni per l'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre avvenuto nella villa della nobildonna a nord di Roma, all'Olgiata, il 10 luglio del 1991. La condanna è stata emessa il 14 novembre scorso con rito abbreviato dal gup Massimo Di Lauro dopo che il pm Maria Francesca Loy aveva sollecitato l'ergastolo. A giudicare il domestico sarà la I Corte d'Assise d'Appello, presieduta da Mario Lucio D'Andria. L'uomo venne arrestato il 29 marzo 2011 dopo che da un'analisi del dna venne individuata una traccia coincidente con quello di Winston sul lenzuolo usato per strangolare la Filo della Torre. Due giorni dopo, l'udienza di convalida e l'interrogatorio di garanzia davanti al gip Francesco Patrone davanti al quale il filippino si è avvalso della facoltà di non rispondere. Poi la decisione, presa subito dopo, di parlare con il pm Loy, cui confessò il delitto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata