Olbia, troppo lento in auto: turista aggredito con una spranga
Il colpevole è accusato di lesioni personali gravissime pluriaggravate

E' stato aggredito con una spranga perché guidava troppo lentamente. Vittima del pestaggio, avvenuta nella località turistica di Pittulongu (Olbia), un turista svizzero di 55 anni, aggredito da un 24enne romano, denunciato a piede libero perché responsabile di lesioni personali gravissime pluriaggravate, violenza privata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Il giovane, lo scorso 17 agosto, ha sorpassato e bloccato l'auto dello svizzero. Dopo avere insultato e minacciato l'uomo, l'aggressore è sceso dalla propria auto armato di una spranga di ferro con la quale ha colpito ripetutamente lo sfortunato turista procurandogli fratture multiple per poi darsi velocemente alla fuga. Il ferito, trasportato presso l'Ospedale di Olbia, è stato ricoverato e sottoposto a intervento chirurgico il 22 agosto con prognosi iniziale di 45 giorni.

L'autore dell'aggressione è stato fermato poco prima dell'imbarco al Porto Isola Bianca di Olbia. La perquisizione ha permesso di trovare e sequestrare anche un antifurto bullock che, verosimilmente, è stato usato per l'aggressione. Considerato il grave gesto, a carico del giovane verrà richiesta anche un'adeguata misura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata