Olbia, preparano risotto con funghi velenosi: intossicati 2 turisti

Nuoro, 30 Nov. (LaPresse) - Hanno preparato il risotto con i funghi raccolti da loro stessi nelle campagne di Olbia. Ma non hanno riconosciuto che erano della specie velenosa Omphalotus Olearius. Due turisti milanesi, marito e moglie di 78 e 65 anni, sono così finiti al pronto soccorso dell'ospedale Giovanni Paolo II in preda a forti dolori addominali e vomiti, chiaro segno di un'intossicazione alimentare. Che fosse dovuta ai funghi ingeriti lo si è capito dopo che l'uomo li ha descritti ai medici, che hanno anche interpellato gli esperti del servizio micologico della Asl. I coniugi sono stati curati e tenuti sotto osservazione per alcune ore e ora le loro condizioni non destano preoccupazione. È probabile che i due anziani abbiano confuso l'Omphalotus Olearius (potenzialmente mortale) con la specie commestibile Cantharellus cibarius, più conosciuto come Gallinaccio, a cui somiglia molto e che spesso trae in inganno i cercatori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata