Nuvole e temperature in calo: il meteo del 21 e del 22 ottobre
Le previsioni per sabato e domenica: il freddo inizia ad arrivare

Le previsioni dell'Aeronautica militare per la giornata di oggi, sabato 21 ottobre:

Nord: sulla pianura padano-veneta e lungo i litorali adriatici estesa nuvolosità bassa associata a foschie dense e nebbie, con visibilità in aumento e nubi solo in parziale diradamento durante le ore centrali della giornata. Molte nubi basse anche sulla Liguria, con possibili deboli precipitazioni associate sul settore centro-orientale. Cielo sereno o poco nuvoloso per deboli velature sul resto del Nord. In serata nubi in aumento con qualche precipitazione associata su Valle d'Aosta, Piemonte e ovest Lombardia. 

Centro e Sardegna: ampio e prevalente soleggiamento sulla Sardegna, con nubi in aumento sul settore ovest dalla sera a cui potranno essere associati locali piovaschi sulle aree costiere; molte nubi sulla Toscana con possibili deboli precipitazioni associate sul settore nord, specie aree confinanti con la Liguria, mentre parziali schiarite interesseranno il resto della regione nel pomeriggio. Cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Centro, ma con foschie anche dense e isolati banchi di nebbia fino la tarda mattina su zone pianeggianti e valli interne, specie aree costiere adriatiche, in successivo rapido dissolvimento. Nubi in aumento per fine giornata su Umbria e Lazio.

Sud e Sicilia: estesa ma innocua nuvolosità medio-alta inizialmente sulla Sicilia, in rapido miglioramento dalla tarda mattina con schiarite sempre maggiori. Sereno o poco nuvoloso sul resto del Sud, ma con foschie anche dense e locali banchi di nebbia associati a nubi basse che indugeranno fino la tarda mattina nelle valli interne e sulle zone pianeggianti, specie del litorale adriatico.

Temperature: minime in aumento su Sicilia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia e in lieve calo sulla Puglia. Massime in diminuzione su Piemonte, Liguria e nord Toscana, in deciso aumento sulla Sardegna orientale e, in misura minore, su Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Marche, Abruzzo e Molise. scp 211016 Ott 2017
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata