Nuovo Ponte di Genova, Maestrini: "Grazie a chi ha lavorato, segnale Italia che cresce"

Il direttore Generale di Fincantieri durante la serata 'Il Nuovo Ponte di Genova: Costruire il Futuro'

(LaPresse) "Mi unisco ai ringraziamenti per il lavoro fatto nel silenzio e con dedizione senza chiedere nulla. E' il segnale che l' Italia può crescere e ripartire". Così Alberto Maestrini, direttore Generale Fincantieri e Presidente di Pergenova Alberto Maestrini, intervenendo dal palco alla serata 'Il Nuovo Ponte di Genova: Costruire il Futuro', promossa da Webuild in collaborazione con Fincantieri, ed organizzata da Webuild, nel cantiere del Nuovo ponte di Genova. "Credo che questo è il segnale che l'Italia può ripartire perché è fatta di queste persone, le persone che hanno fatto il ponte sono quelle che formano l'Italia e io credo che così possiamo ricostruire l'Italia e farla ripartire dopo questo periodo", ha concluso Maestrini.