Nuovi scontri in Val Susa tra No Tav e forze dell'ordine

Torino, 9 set. (LaPresse) - Nuovi scontri in Val Susa tra No Tav e forze dell'ordine. Gli attivisti contrari alla linea ad alta velocità hanno reciso questa sera le reti del cantiere in diversi punti. Intervenute le forze dell'ordine, è scattato il lancio di lacrimogeni da una parte e quello di pietre dall'altra. Poco prima delle 23 l'autostrada Torino-Bardonecchia, che corre poco distante dal cantiere, è stata chiusa per precauzione. Oltre un centinaio i No Tav che si sono avvicinati al cantiere da più punti armati di tronchesi, arpioni e funi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata