Nuoro, arresti per violenze su anziani in casa di riposo
In corso anche decine di perquisizioni da parte della Polizia di Stato

 La polizia di Stato di Nuoro sta eseguendo numerosi arresti tra il personale operante in una struttura socio-assistenziale, per maltrattamenti ed abusi nei confronti di anziani ricoverati. In  corso anche decine di perquisizioni.  Sono sei le ordinanze di custodia cautelare (2 in carcere, 1 agli arresti domiciliari e 3 obblighi di dimora),  nei confronti della direttrice e di cinque operatori sanitari della struttura per anziani 'L´Accoglienza'. Le persone fermate sono tutte indagate per maltrattamenti continuati ed aggravati da lesioni gravi, abuso di potere, violazione dei doveri inerenti le funzioni, particolare crudeltà, minorata difesa delle parti offese in ragione dell´età avanzata e delle patologie degenerative.  La direttrice della struttura è indagata anche per violenza e minaccia nei confronti dei dipendenti della casa di cura affinché questi ultimi rendessero agli inquirenti dichiarazioni a lei favorevoli. Nel corso dell´operazione sono state perquisite le diverse abitazioni degli indagati e la stessa struttura pubblica che hanno permesso di acquisire ulteriori riscontri, soprattutto documentali, in ordine ai fatti contestati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata