Nubifragio nell'agrigentino. Sindaco di Licata chiude scuole
Nel comune si sono riversati 150 millimetri di pioggia in tre ore

 Un violento nubifragio si è abbattuto ieri sulla provincia di Agrigento, colpendo in particolar modo il Comune di Licata dove si sono riversati sul territorio 150 millimetri di pioggia in tre ore (dato sias). Per motivi di sicurezza il sindaco, Angelo Cambiano, ha disposto la chiusura delle scuole in tutto il Comune. "Si sta intervenendo con squadre di soccorso intervenute dalle provincie di Agrigento e Caltanissetta - scrive il primo cittadino su Facebook - Si suggerisce di non uscire di casa nelle prossime ore. Previste nuove perturbazioni".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata