Novara, oltre 250 furti in abitazione: bloccata banda dello scasso

Novara, 9 lug. (LaPresse) - Si stavano esercitando su alcune serrature in casa propria per raffinare le proprie capacità di scassinatori, quando sono stati sorpresi dai carabinieri. Sono finiti in manette, nell'ambito di un ampia operazione dei militari del comando provinciale di Novara, 10 georgiani e un ucraino responsabili di una serie di furti in abitazione commessi principalmente in Piemonte e Lombardia. I fermi sono stati eseguiti a Milano ed in altre località dell'hinterland, nell'ambito di una articolata indagine avviata da tempo dai carabinieri novaresi e che ha consentito di scoprire sinora 251 furti in abitazione.

L'operazione è scattata dopo che i militari avevano avuto conferma della presenza dei malviventi all'interno di una delle loro abitazioni. Quando hanno fatto irruzione il gruppo si stava esercitando a forzare delle serrature aprendole senza lasciare danni.

Recuperato un ingente quantitativo di refurtiva, valutata circa 150mila euro, oltre ad attrezzi atti allo scasso e documenti falsificati. I dettagli verranno resi noti nel corso nel corso di una conferenza stampa convocata stamane alle ore 10 presso il comando provinciale dei carabinieri di Novara.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata