No Tav, disordini tra attivisti e agenti in Valsusa: arrestati tre antagonisti
Durante la protesta organizzata dal movimento contro l'alta velocità per ricordare la 'liberazione' del cantiere di Venaus del 2005

Notte di disordini in Valsusa tra gli attivisti No Tav e le forze dell'ordine. La polizia di Torino ha arresto il leader e un militante del centro sociale torinese Askatasuna e un esponente del centro sociale pisano Newrotz e ha sequestrato 19 razzi e due tubi di plastica rigida utilizzati per il lancio verso il cantiere della Torino-Lione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata