Nigeria, Papa: Gesto assurdo

Città del Vaticano, 26 dic. (LaPresse) - "Ho appreso con profonda tristezza degli attentati che hanno portato lutto e dolore in alcune chiese della Nigeria. Lo ha detto papa Benedetto XVI, al termine dell'Angelus in piazza San Pietro, manifestando "la mia sincera e affettuosa vicinanza a tutti coloro che sono stati colpiti da questo assurdo gesto".

"Faccio appello a che si ritrovino, con l'aiuto di tutte le componenti sociali, sicurezza e serentità. Lo ripeto con forza: la violenza è una via che conduce solo a dolore, distruzione e morte. Rispetto, riconciliazione e amore sono l'unica via per giungere alla pace".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata