Neve e gelo, arriva Buran: paura per i senzatetto, allarme nei campi
Freddo e venti forti sulle regioni settentrionali e centro-meridionali

Arriva il Buran, l'aria gelida proveniente dalla Siberia che sta già portando neve, venti forti e un crollo delle temperature dalle regioni settentrionali a quelle centro-meridionali, specialmente lungo il versante adriatico. Da stamattina neve fin quasi alle coste su Romagna e Marche; da metà giornata arriverà fino in pianura su Toscana, Umbria e Abruzzo, dalla sera anche su nord del Lazio, Molise e nord della Puglia. Nella notte nevicate fino in pianura in tutto il Lazio, sulla Capitale la neve ha cominciato a cadere intorno a mezzanotte e mezza. Le temperature saranno in diminuzione ovunque: i valori si porteranno gradualmente al di sotto dello zero. Le raffiche di vento potranno raggiungere i 100 km/h sull'alto Adriatico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata