Neonato morto in ospedale a Torino: la ministra Grillo dispone un'ispezione

Una task force per fare chiarezza sul caso e accertare eventuali responsabilità del personale della struttura

La ministra della Salute, Giulia Grillo, ha disposto un'ispezione per fare chiarezza sulla morte del neonato avvenuta il 2 febbraio scorso all'ospedale Maria Vittoria di Torino. Gli ispettori dovranno accertare se a determinare il decesso, provocato da una polmonite fulminante dovuta a un virus, abbiano contribuito difetti organizzativi e se siano state rispettate tutte le procedure previste a garanzia della qualità e sicurezza delle cure. Faranno parte della task force ispettori del ministero, esperti dell'Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali), dell'Iss (Istituto Superiore di Sanità) e carabinieri del Nas.

Nel frattempo, la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti per la morte del bambino, che era stato visitato dai medici dell'ospedale per forti attacchi di tosse e svenimenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata