Neet, Italia maglia nera in Europa
L'Italia si conferma maglia nera in Europa per la quota dei cosiddetti Neet, i giovani tra i 18 e i 24 anni che non studiano e non cercano un lavoro. Secondo i dati diffusi dall'Eurostat nel 2017 il nostro Paese primeggia nella classifica europea con una quota che si attesta al 25,7%, contro una media europea del 14,3%. Una percentuale simile si registra a Cipro, con il 22,7%. Un tasso Neet superiore al 15% e' stato registrato anche in Spagna (17,1%), seguito da Francia (15,6%) e Slovacchia (15,3%). Al contrario la percentuale più bassa di Neet si registra nei Paesi Bassi, con il 5,3%