Nave Costa, ricerche sospese in acqua

Grosseto, 22 gen. (LaPresse) - Ancora non sono andati in acqua stamattina i palombari della marina militare impegnati in questi giorni nelle delicate operazioni subacquee intorno alla nave Costa Concordia, incagliata davanti all'isola del Giglio. Lo rende noto Alessandro Busonero, portavoce dei palombari della marina. Ieri mattina alcune microcariche erano state fatte brillare per aprire dei varchi all'interno della Costa Concordia al fine di cercare i dispersi che ancora mancano all'appello. Tutto ciò ha portato al rinvenimento del dodicesimo cadavere del disastro. Dalla protezione civile di Grosseto fanno sapere che per ora non ci sono novità rispetto agli avvenimenti di ieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata