Migranti, naufragio al largo della Sardegna: due morti, otto dispersi

Sul barchino c'erano in tutto 13 persone

Si aggrava il bilancio del naufragio di un barchino con a bordo 13 migranti avvenuto al largo della Sardegna. Secondo quanto riporta l'Unione Sarda, dopo il ritrovamento di un primo corpo, un secondo cadavere è stato recuperato dai soccorritori nei pressi dell'isola di Sant'Antioco. Al momento, quindi, sono due i morti, otto i dispersi e tre i superstiti.

Il gruppo di migranti era partito su un barchino dalle coste algerine. Quando è stato intercettato, si legge ancora sul sito del giornale, a bordo c'erano solo tre profughi: sarebbero stati loro a riferire che alcuni compagni erano finiti in mare. Le ricerche da parte dei sommozzatori della Guardia costiera hanno portato al ritrovamento del primo corpo nella serata di venerdì, poi, a distanza di diverse ore, è stata individuata la seconda vittima. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata