Naufragio al largo della Libia: 100 persone disperse, 23 in salvo
L'imbarcazione con i migranti affonda vicino a Tripoli: Secondo i sopravvissuti erano circa 120 alla partenza dalle coste libiche

Novantasette migranti, fra cui 15 donne e bambini, risultano dispersi a seguito del naufragio del gommone sul quale viaggiavano, che è affondato al largo della costa libica vicino Tripoli. Lo riferisce un portavoce della guardia costiera, Ayoub Qassem, secondo il quale sono 23 le persone salvate al largo di Gargaresh, sobborgo occidentale di Tripoli. Secondo quanto raccontano i sopravvissuti, quando l'imbarcazione è partita a bordo c'erano circa 120 persone.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata