Napolitano dimesso dall'ospedale San Camillo di Roma
Era ricoverato dal 24 aprile dopo il malore e l'operazione al cuore

Il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, è stato dimesso oggi dall'ospedale San Camillo di Roma dove era ricoverato nel reparto di cardiochirugia. Napolitano era stato operato d'urgenza al cuore nella notte del 24 aprile dal professor Francesco Musumeci. Ora Napolitano proseguirà il suo decorso post operatorio in una struttura riabilitativa.

IL MALORE - In quell'occasione il presidente emerito aveva accusato un malore con forti dolori al petto mentre si trovava in visita alla moglie Clio ricoverata alla clinica Paideia dopo una caduta. Ricoverato d'urgenza, era stato sottoposto ad una operazione molto delicata, resasi necessaria per la dissezione parziale della aorta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata