Napoli, trovato con 78 chili di cocaina nel tir: arrestato camionista

Napoli, 19 apr. (LaPresse) - Portava 78 chili di cocaina nel tir. Non li teneva neanche nascosti, li aveva messi in due borsoni. Ed è stata proprio l'eccessiva disinvoltura a tradirlo. E' stato infati fermato dai carabinieri per eccesso di velocità. A finire in manette è stato un autotraportatore di 51 anni, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. L'uomo, che percorreva la circonvallazione esterna di Napoli, proveniva dal Belgio e trasportava lamine di alluminio in rotoli destinate a vari acquirenti della provincia. Aveva la droga in cabina, come un bagaglio qualsiasi. Ora il mezzo è stato sequestrato e l'uomo condotto a Poggioreale.

E' il terzo grosso sequestro di cocaina operato dall'inizio dell'anno dai carabinieri. Il 18 gennaio erano stati sequestrati 30 chili di cocaina pura suddivisi in 28 panetti con la scritta Louis Vuitton nascosti in due borsoni nella motrice di un autoarticolato proveniente dal nord Italia e arrestati due autisti incensurati. Il 14 marzo altri 30 chili di coca pura (stavolta in 25 panetti) erano stati sequestrati nel vano portascaletta della motrice di un tir spagnolo con l'arresto dell'autista. In totale si stima siano sfumati affari per 25 milioni di euro per i gruppi camorristici organizzatori delle ingenti importazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata