Napoli, sparatoria nel rione Sanità: due morti e tre feriti
E' successo in via Fontanelle, poco prima delle 20. Per gli inquirenti era un attacco al clan Vastarella

 Agguato nel rione Sanità, nel centro storico di Napoli: due uomini, pregiudicati, sono stati uccisi e tre persone sono rimaste ferite. E' successo in via Fontanelle 139 poco prima delle 20. Le vittime sono Giuseppe Vastarella, al vertice dell'omonimo clan, e Salvatore Vigna. La polizia è arrivata sul posto mentre una delle due vittime veniva trasportata all'ospedale Pellegrini da persone accorse a soccorrerla, ma è giunta cadavere. L'altra, già morta, è rimasta sulla strada dove sono in corso i rilievi della Scientifica. Tutta da chiarire la dinamica dell'accaduto: la polizia non esclude che vi siano altri feriti oltre i tre che sono stati portati in codice rosso al Cardarelli.L'obiettivo sarebbe stato il clan Vastarella, cui appartengono, oltre al boss rimasto ucciso, ache due dei feriti. 


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata