Napoli, rubavano auto e chiedevano riscatto, 11 arresti

Napoli, 10 ott. (LaPresse) - I carabinieri della compagnia di Casoria (Napoli) hanno arrestato 11 persone e ne hanno sottoposte due all'obbligo di dimora. Gli indagati sono accusati a vario titolo di furto aggravato, rapina ed estorsione con il metodo del cosiddetto 'cavallo di ritorno'. Nel corso di un'indagine coordinata dalla Procura di Napoli, i militari hanno scoperto che le 13 persone erano dedite alla commissione di furti e rapine di auto che poi restituivano solo dietro pagamento di entità variabile (da 1.000 a 5.000 euro). Hanno riscontrato decine di episodi e accertato che le vittime non avevano denunciato il furto o la rapina, preferendo pagare per rientrare in possesso dei beni, ricercando addirittura i 'referenti' in grado di rintracciare quanto sottratto facendo loro conoscere il prezzo e le modalità di restituzione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata