Napoli, prova a corrompere carabinieri con gratta e vinci, ma è vincente

Napoli, 25 set. (LaPresse) - Ha provato a corrompere un carabiniere per evitare una multa offrendo tra l'altro un 'gratta e vinci' senza sapere che quel biglietto era vincente e gli avrebbe procurato, se portato all'incasso, 1000 euro. E' la disavventura capitata a Zhang Mingdong, un commerciante della repubblica popolare cinese 42enne, residente a Marcianise (Napoli). I militari lo hanno fermato per contestargli il mancato allacciamento della cintura di sicurezza.

Per evitare la multa e la decurtazione dei punti dalla patente l'uomo ha consegnato 40 euro e un biglietto della lotteria 'gratta e vinci', poi risultato vincente. Peccato per lui che quel biglietto è stato sequestrato, insieme alla somma di 4.500 euro rinvenuta nel cruscotto del veicolo, sulla quale l'uomo non ha saputo fornire spiegazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata