Napoli, pretende drink gratis minacciando con pistola finta

Napoli, 20 lug. (LaPresse) - I poliziotti del commissariato di Torre del Greco (Napoli) hanno arrestato S. C., 48enne, già sottoposto alla misura della libertà vigilata, per essersi reso responsabile del reato di estorsione reiterata e aggravata e porto e detenzione abusiva di arma. Ieri sera, gli agenti sono intervenuti in un bar della via Litoranea dove l'uomo, sotto la minaccia di una pistola, pretendeva di consumare una bevanda alcolica senza dover pagare. Gli agenti hanno sorpreso il 48enne all'interno del bar; lo stesso, all'arrivo della polizia ha tentato di fuggire. I poliziotti lo hanno bloccato e lo hanno trovato in possesso di una pistola a salve priva del tappo rosso infilata nella cintola dei pantaloni.

L'uomo già altre volte si era recato al bar dove pretendeva di consumare senza pagare. Non solo, qualche giorno fa aveva minacciato la barista di picchiarla e di portare via l'incasso qualora non avesse ottemperato alla sua richiesta, riferendo inoltre che se rifiutava ancora di dargli da bere senza pagare "gli doveva versare la somma di 100 euro al giorno perché nella zona della litoranea comandava lui". I poliziotti hanno arrestato il 48enne e lo hanno accompagnato a carcere di Poggioreale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata