Napoli, pitbull azzanna bimbo di 10 anni: bloccato dalla polizia
La piccola vittima, che proprio oggi compie 10 anni, è stata condotta all'ospedale pediatrico

Provvidenziale l'intervento degli agenti della sezione volanti del commissariato di polizia Vicaria-Mercato di Napoli che, nella serata di ieri, sono intervenuti, su segnalazione  della sala operativa della Questura, in via Casanova dove un pitbull stava seminando il panico tra i passanti. I poliziotti, infatti, giunti nei pressi di Piazza S. Francesco hanno notato che alcuni passanti, terrorizzati, con dei balzi saltavano sui cofani ed i tetti delle auto in sosta, al fine di non essere aggrediti da un cane di grossa taglia inferocito.

Purtroppo, però, un ragazzino di 10 anni, che era in compagnia dei genitori, mentre stava salendo a bordo dell'auto del padre , è stato preso di mira dal pitbull che ha iniziato ad azzannarlo in più parti del corpo. Celermente e con non poche difficoltà, grazie all'utilizzo dei cinturoni della divisa, i poliziotti sono riusciti a bloccare il cane, riportando la calma tra i presenti. La piccola vittima, che proprio oggi compie 10 anni, è stata condotta all'ospedale pediatrico, dove gli sono state medicate ferite guaribili in 10 giorni, praticandogli la terapia profilattica del caso. Sul posto è intervenuto personale dell'Asl veterinario, a cui è stato dato in consegna il cane che, attraverso il microchip, accerterà i dati del proprietario.
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata