Napoli, omicidio in piazza Sanità: ucciso un 17enne, forse colpito per errore

Napoli, 6 set. (LaPresse) - Potrebbe essere stato ucciso per errore il 17enne morto stamattina, poco prima delle 5, in piazza Sanità a Napoli. E' una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti della polizia della questura partenopea. Il 17enne, raggiunto dai killer davanti la chiesa di San Vincenzo, presentava una ferita allo sterno e una alla schiena, forse corrispondenti al foro di entrata e a quello di uscita di un solo proiettile. Sul posto gli uomini della scientifica avevano ritrovato 18 bossoli: gli inquirenti non escludono che il minorenne possa essere stato raggiunto accidentalmente da un colpo esploso durante un raid in strada. Il 17enne era stato trasportato da conoscenti all'ospedale Pellegrini, dove era arrivato già cadavere.


Stamattina in piazza il parroco della chiesa di Santa Maria della Sanità, Antonio Loffredo, padre Alex Zanotelli e don Giuseppe hanno tenuto un'unica celebrazione religiosa all'aperto per denunciare l'emergenza criminalità nel quartiere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata