Napoli, paura per Milik dopo la partita: rapinato del Rolex con una pistola puntata alla testa

L'attaccante polacco stava rientrando dopo il match contro il Liverpool: bloccato da due banditi armati davanti casa in zona Varcaturo

Bruttissimo episodio in casa Napoli. L'attaccante polacco Arkadiusz Milik è stato rapinato la scorsa notte al rientro a casa dopo la vittoria per 1-0 conquistata contro il Liverpool.

Il centravanti azzurro, secondo quanto si apprende, è stato bloccato da due banditi a bordo di una moto di grossa cilindrata intorno alle 2 di notte nella zona di Varcaturo: uno dei due malviventi gli ha puntato una pistola alla tempia intimandogli di scendere e consegnargli immediatamente un orologio Rolex Daytona che il bomber aveva con sé, prima di fuggire poi in direzione di Licola.

Sull'episodio indaga la polizia di Stato. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata