Napoli, bimbo ucciso: gip convalida fermo 24enne, omicidio aggravato

Napoli, 30 gen. (LaPresse) - Il gip del Tribunale di Napoli Nord, Antonino Santoro, dopo l'udienza di convalida di oggi nel carcere di Napoli-Poggioreale, ha convalidato il fermo del pm e ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare "per i delitti di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e di lesioni aggravate", nei confronti di Tony Essobti Badre, 24 anni, accusato di aver ucciso il piccolo Giuseppe di Cardito (Napoli) e di aver causato lesioni alla sorella Noemi, domenica scorsa. Lo rende noto la Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli Nord in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata