Napoli, anziano muore dopo anestesia: operato femore sbagliato

Napoli, 18 lug. (LaPresse) - Il cuore dell'86enne Tommaso Stara non ha retto a due anestesie subite in meno di venti giorni. La notizia della morte dell'anziano è stata data questa sera dal quotidiano 'Il Mattino'. Lo scorso 28 giugno, Stara era stato operato al femore sbagliato presso l'ospedale di Boscotrecase in provincia di Napoli. Per questo, i sette componenti dell'equipe (un ortopedico, un chirurgo, un anestesista, un tecnico radiologo, tre infermieri) erano stati sospesi mentre la procura e la Asl avevano aperto le rispettive indagini. Dopo tre giorni, Tommaso Stara era stato trasferito all'ospedale di Castellammare di Stabia, dove oggi è stato nuovamente operato per correggere la frattura. La seconda anestesia però è stata fatale e per l'uomo non c'è stato nulla da fare. La procura eseguirà a breve il sequestro dei fascicoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata