Napoli, aizza i cani contro vittima per rapinarla: arrestata

Napoli, 11 dic. (LaPresse) - Per rapinare la vittima prescelta, una pregiudicata 32enne dei Quartieri Spagnoli, non ha esitato ad aizzargli contro due cani di grossa mole. E' successo a un 55enne che, poco dopo la mezzanotte, mentre a piedi si stava recando a prendere l'auto parcheggiata in via Firenze, è stato avvicinato dalla donna. La 32enne, dopo aver afferrato la vittima per il bavero della giacca, gli ha intimato di consegnargli il denaro in suo possesso, dando ordini ai due cani di azzannarlo.

L'uomo, terrorizzato, ha tentato di coprirsi il volto con le mani, mentre la donna s'impossessava del suo portafoglio, che custodiva nella tasca dei pantaloni, in cui c'erano 85 euro. Preso il denaro, la rapinatrice è fuggita con i cani. Ma l'immediata segnalazione della vittima al 113, ha consentito agli agenti del commissariato Vasto Arenaccia, corsi in suo aiuto ed agli agenti della sezione Nibbio di bloccare la 32enne, di arrestarla e recuperare la refurtiva. I poliziotti hanno richiesto l'intervento di personale veterinario, a cui sono stati affidati i cani. La vittima, con i vestiti lacerati dai morsi dei cani, è stata condotto in ospedale per ferite multiple sul corpo, guaribili in 7 giorni. La 32enne è stata condotta al carcere di Pozzuoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata