Napoli, 43 arresti tra i clan del centro storico: anche ristoratori

Napoli, 18 set. (LaPresse) - Trentasei persone in carcere, 9 ai domiciliari, tutti affiliati o comunque vicino al clan dei Mariano, storicamente attivo nella zona dei quartieri spagnoli di Napoli. E' il risultato dell'operazione condotta stamattina all'alba dai carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, a conclusione delle indagini coordinate dalla Dda partenopea.

I 45 destinatari dei provvedimenti di stamattina, tra cui ci sono sette donne, sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione, ricettazione, contraffazione e commercio di prodotti con segni falsi, spaccio di droga, detenzione e porto abusivo di armi con l'aggravante di aver agevolato il clan, che attualmente fa capo a Marco Mariano, indagato, fratello di Ciro detto 'o Picuozzo, storico boss da anni detenuto.

Tra gli arrestati ci sarebbero anche titolari di bar e ristoranti partenopei.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata