Nemici di like: la guerra social tra Salvini e Di Maio diventa un murale

Tvboy non perdona. Il collettivo di street artist torna con un nuovo murale sui vicepremier Luigi DI Maio e Matteo Salvini, intitolato La Guerra dei Socials. Nel disegno spuntato in centro a Milano il ministro del Lavoro e quello dell'Interno non si baciano più - come nel primo apparso, e cancellato in fretta e furia, a Roma durante il corteggiamento per la formazione del governo - anzi sono rivali. Non si guardano, si danno le spalle. Schiena contro schiena ognuno tiene in mano il suo smartphone e controlla i like ai propri post. Chi ne avrà ricevuto di più?