Multa da 3 milioni per WhatsApp
WhatsApp dovrà pagare una multa di 3 milioni. A deciderlo è stata l’Autorità garante della concorrenza e del mercato, che ha ritenuto scorretto il comportamento dell’applicazione di messaggistica più usata al mondo. Secondo l’Antitrust, WhatsApp avrebbe indotto gli utenti a condividere i loro dati con Facebook, attuale proprietario del servizio, facendo credere loro che sarebbe stato impossibile, in caso di rifiuto, continuare a mandare messaggini. Due le istruttorie su WhatsApp accusata di violazioni del codice del consumo.