Addio a Maurizio "Zanza" Zanfanti, re dei playboy romagnoli

È morto a Rimini a 63 anni Maurizio Zanfanti, re dei playboy della riviera romagnola. Soprannominato Zanza era diventato famoso negli anni Settanta per la sua fama di latin lover. Sarebbe stato stroncato da un malore mentre era appartato in auto con una 23enne che ha dato l'allarme. Dichiarò di aver avuto relazioni con migliaia di ragazze straniere, oltre 6000, e di riuscire a conquistare fra le 150 e le 200 donne a estate. Anche il quotidiano tedesco Bild gli dedicò un articolo. Zanza aveva lavorato nel noto locale Blow Up. Difficile, raccontano, resistere al suo fascino: non solo apparenza però, i segreti di seduzione di Zanza sembra fossero il suo garbo e la sua gentilezza.