Morti per maltempo, domani i funerali a Palermo

Abusivismo sotto accusa per la strage causata dai nubifragi nel Palermitano. Aperta un'inchiesta sulla morte delle nove persone annegate in una villetta a Casteldaccia, invasa da un fiume ingrossato per le forti piogge: distrutte due famiglie che si erano ritrovate per una festa. Domani alle 11 i funerali delle vittime nella cattedrale di Palermo. Secondo il sindaco la costruzione era abusiva e c'era un ordine di demolizione. Case troppo vicine al fiume, affermano i pm di Termini Imerese titolari delle indagini. Tra le vittime due bambini piccoli e un 15enne che ha tentato di salvare la sorellina di un anno. 12 morti in Sicilia per il maltempo in una notte, 30 in tutta Italia in sette giorni. Oggi ancora allerta arancione in Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna e Lazio, e a Milano.