Morte Giuliani, consigliere Pd: giusto sparargli. Poi si scusa
Diego Urbisaglia fa dietrofront sul post choc: "Ma sto col carabiniere"

"Estate 2001... Ho portato le pizze tutta l'estate per aiutare i miei a pagarmi l'università e per una vacanza che avrei fatto a settembre. Guardavo quelle immagini e dentro di me tra Carlo Giuliani con un estintore in mano e un mio coetaneo in servizio di leva parteggiavo per quest'ultimo. Oggi nel 2017 che sono padre, se ci fosse mio figlio dentro quella campagnola gli griderei di sparare e di prendere bene la mira. Sì sono cattivo e senza cuore, ma lì c'era in ballo o la vita di uno o la vita dell'altro. Estintore contro pistola. Non mi mancherai Carlo Giuliani". È il post choc pubblicato su Facebook del consigliere comunale del Pd di Ancona, Diego Urbisaglia, proprio nell'anniversario della morte di Carlo Giuliani, il giovane morto a Genova 16 anni fa durante il G8.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata