Morte Erika, transenne trappola a Torino
Erika Pioletti è morta a causa delle transenne che non furono rimosse in tempo. Questa la ricostruzione della Procura di Torino sul decesso della 38enne avvenuto in piazza San Carlo durante la finale di Champions League. “Cercava rifugio dalla calca sotto i portici nel tentativo di non essere travolta in quanto, a causa del transennamento, non poteva scappare”, scrivono i magistrati che sottolinenano anche il sovraffollamento del luogo. Non dovevano esserci più di due persone per metro quadro, mentre in realtà ne furono autorizzate quattro.