Morta a 117 anni Emma Morano, la donna più anziana del mondo
Abitava nella sua casa di Verbania insieme a una badante ma era nata nel 1899 a Civiasco, nel Vercellese

 E' morta oggi Emma Morano a Pallanza, sul lago Maggiore, la donna più anziana al mondo. Aveva compiuto 117 anni lo scorso 29 novembre. Emma Morano era la quinta persona più longeva di tutti i tempi. Abitava nella sua casa di Verbania insieme a una  badante ma era nata nel 1899 a Civiasco, nel Vercellese. Primogenita di otto figli, tre maschi e cinque femmine, era nata da padre italiano, Giovanni Morano, e da madre svizzera, Matilde Bresciani. La sua famiglia ha tradizioni di longevità: la madre, una zia e alcune sorelle hanno raggiunto i novant'anni e la sorella  Angela, morta nel 2011, ha superato anche lei i 100 anni. Nell'ottobre 1926 Emma Morano ha sposato Giovanni Martinuzzi. Nel 1937 è nato l'unico figlio della coppia, Angelo, che è morto dopo appena sei mesi di vita. L'unione con il marito non è stata felice, soprattutto a causa di ripetuti maltrattamenti, così nel 1938 la Morano ha deciso di separarsi. Ha lavorato fino al 1954 come operaia presso lo jutificio Maioni di Pallanza e poi nella cucina del Collegio "Santa Maria", gestito dai Marianisti fino al 1975, quando è andata in pensione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata