Monza, madre e figlia trovate morte in casa: si indaga
Poco prima del ritrovamento dei corpi, un loro parente era stato colto da un malore

Due donne, madre e figlia, sono state trovate morte nella loro abitazione di Ornago, in provincia di Monza e Brianza. Amalia Villa, 85 anni, e Marinella Ronco, 57, sono state trovate in camera da letto, ai piedi del letto. L'appartamento risulta ripulito e sistemato, ci sono però alcune tracce ematiche.

Poco prima del rinvenimento un uomo 75enne, fratello e zio delle donne, convivente con entrambe, è stato colto da malore all'interno di un bar poco distante dall'abitazione. L'uomo è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Vimercate. Alcuni conoscenti si sarebbero recati a casa proprio per avvisare le due donne dell'accaduto e, non ricevendo risposta, avrebbero dato l'allarme. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata