Monza, caccia al pirata della strada che ha travolto una moto

Monza, 1 ott. (LaPresse) - Grave incidente a Monza dove, all'incrocio regolamentato da un semaforo tra via Aquileia e via Borgazzi, una Mercedes di colore scuro ha travolto un motociclista, lasciando il ferito sull'asfalto e facendo perdere le sue tracce.

L'impatto è avvenuto alle 21.10 di ieri sera e, secondo quanto riferito a LaPresse dalla polizia locale, alla base potrebbe esserci stata la non osservanza del semaforo rosso da parte dell'autista, immediatamente scappato dopo lo scontro. Alla guida della moto un 36enne di origine egiziana, trasportato in codice giallo all'ospedale Niguarda di Milano. E in città è caccia al pirata della strada. Gli agenti del comando di via Marsala hanno interrogato i testimoni presenti al momento dell'incidente per ricostruire la dinamica, e stanno passando al vaglio le immagini delle telecamere, private e di proprietà del Comune, per identificare il numero di targa della Mercedes.

"Invitiamo la persona che ha investito il motociclista a costituirsi prima di essere trovato dalle forze dell'ordine - dichiara a LaPresse l'agente Lembo, della polizia locale di Monza -. In tal caso la sua posizione potrebbe essere alleggerita, non penalmente, ma almeno vagliata e presa in considerazione dal giudice. Sarebbe una cosa auspicabile, visto che l'accusa è di omissione di soccorso". Il ciclomotore su cui viaggiava l'egiziano ferito, inoltre, non è risultato in regola con i documenti assicurativi. Dai primi controlli della polizia locale sugli appositi terminali, infatti, è emerso che il mezzo a due ruote non è coperto da assicurazione, e probabilmente il documento assicurativo fornito è falso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata