Monza, a piedi sul ciglio della strada: un'auto li travolge e li uccide

In stato di choc la donna alla guida della vettura: sia lei che le vittime sono risultate positive all'alcol test

È finita ai domiciliari la ventunenne che nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 ha investito e ucciso due uomini in Brianza: è risultata positiva all'alcol test e ora è accusata di omicidio stradale.

L'incidente mortale è avvenuto alle 4 a Bellusco (Monza). Due ore prima dell'investimento anche le due vittime erano risultate positive all'alcol test nel corso di un controllo stradale. Come spiegano i carabinieri di Vimercate, verso le 2, Aziz Oukhanekch di 38 anni, e Youssef Oujaa, di 33, stavano viaggiando a bordo di un'automobile guidata da un connazionale quando una pattuglia dell'Arma gli ha intimato l'alt. Essendo tutti e tre ubriachi, i militari gli hanno vietato di rimettersi in macchina: l'autista, sanzionato dai carabinieri, è tornato a casa a piedi, mentre Aziz e Youssef hanno continuato a vagare per la cittadina, molto probabilmente camminando in mezzo alla carreggiata lungo la provinciale 2, Vimercate-Trezzo, all'altezza del comune di Bellusco. Lì sarebbero stati travolti dall'auto della giovane, che ora è agli arresti domiciliari ad Ornago.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata