Mondragone, i cittadini in attesa di Salvini: "Vogliamo solo legalità, non siamo razzisti"

Le persone esasperate per la situazione nel comune campano: "Non ce la facciamo più"

(LaPresse) "Siamo stanchi, non ce la facciamo più". È lo sfogo di una delle tante persone scese in piazza a Mondragone, in provincia di Caserta, in attesa dell'arrivo di Matteo Salvini. Il comune campano, negli ultimi giorni, è stato al centro di polemiche e scontri per il focolaio di coronavirus. Il leader della Lega è atteso proprio a un gazebo davanti alla mini zona rossa dei Palazzi ex Cirio. "Non siamo razzisti, vogliamo solo legalità", dice un'altra delle persone presenti. Alcuni manifestanti hanno duramente attaccato Salvini. "Salvini sciacallo, Mondragone non è una passerella", si legge su uno striscione.