Modena, vitella abbandonata nel sottopasso: è salva
L'animale è stato poi adottato da un cittadino

E' una storia a lieto fine grazie all'intervento della polizia municipale di Modena e all'interessamento dell'ufficio diritti degli animali del Comune, ma poteva finire davvero male per la vitella trovata in un sottopasso di via Emilia ovest, in zona Marzaglia.

La prima segnalazione di un cittadino "di una mucca che sta cercando di arrivare alla strada" è giunta al comando di via Galilei poco dopo le 13,30. Sul posto gli agenti della municipale di Modena hanno trovato l'animale, una vitella priva di marche auricolari identificative: impossibile quindi rintracciarne l'origine e la provenienza. In casi di questo tipo la destinazione certa è il macello e lo smaltimento, perché non ne può essere consumata la carne né si può tenere l'animale insieme ad altri bovini, come ha sottolineato il servizio veterinario dell'Ausl accorso sul posto per verificarne le condizioni.

A questo punto dall'Ufficio diritti degli animali sono partite una raffica di chiamate a fattorie didattiche e simili per reperire una sistemazione alla vitella senza farla sopprimere e non è stato facile trovare qualcuno che la potesse accogliere, visto che l'animale non può essere sistemato in una stalla con i suoi simili. Alla fine, ad adottarla in modo del tutto gratuito, è stato un privato cittadino che nel giro di alcune ore è venuto anche a prendersela, una persona che risiede in campagna e tra i suoi animali domestici ha già un maiale. Sarà poi il servizio veterinario, che ha eseguito visita e prelievi, a completare gli accertamenti sanitari volti ad escludere la presenza di patologie nella vitella.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata