Modena, uccide l'ex compagna e mette il corpo in frigo
L'uomo ha confessato, in passato era stato anche denunciato per maltrattamenti

Uccide l'ex compagna e nasconde il corpo in un frigo nella cantina di casa. Poi confessa nella notte l'omicidio. E' stato il forte odore acre che saliva ai piani del condominio in via Nazionale per Carpi a Modena a portare alla scoperta del corpo senza vita di una donna 55enne. I primi ad arrivare sul posto sono stati i pompieri che hanno perlustrato l'interno stabile fino alla cantina di pertinenza della 55enne. Hanno forzato la porta per poi imbattersi nella macabra scoperta. La polizia ha aperto immediatamente le indagini per omicidio e nella notte è stato interrogato un uomo 50enne con cui la donna negli scorsi mesi ha avuto una relazione. In passato l'uomo era stato anche denunciato per maltrattamenti. Durante l'interrogatorio ha confessato il delitto. Ora è stato arrestato con l'accusa di omicidio e occultamento di cadavere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata