Modena, arrestati 9 cadiologi per truffa e associazione a delinquere

Modena, 9 nov. (LaPresse) - Dalle prime ore della mattinata, 150 carabinieri del Nas di 10 regioni stanno arrestando, su ordine della procura di Modena, 9 medici cardiologi, effettuando 33 perquisizioni, nonché applicando la misura di divieto di contrattare con la pubblica amministrazione per 12 aziende che producono attrezzature sanitarie e l'interdizione dall'esercizio di attività e professioni nei confronti di 7 persone. Gli arrestati sono medici specialisti che hanno svolto o svolgono la propria attività presso il reparto di cardiologia del policlinico di Modena, responsabili a vario titolo di associazione per delinquere, peculato, corruzione, falso in atto pubblico, truffa, sperimentazioni cliniche senza autorizzazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata