Militari morti, su Facebook ansia e nostalgia dei parenti di Di Legge

Roma, 23 set. (LaPresse) - Una grande passione per la musica ma soprattutto per il suo lavoro. Massimo Di Legge, 28 anni, di Aprilia, è una dei tre militari morti questa mattina in Afghanistan in un incidente stradale. Ha trascorso anche il giorno del suo compleanno, il 22 luglio scorso, nella missione all'estero. Tanti gli auguri dei suoi amici dulla pagina di Facebook, uno in particlare della sorella Ilenia che gli dicie 'Torna al più presto, sbrigati che ci manchi'. Poi ancora molti i messaggi di amici e parenti che chiedono: 'Dai solo un segnale'. Lui rispondeva 'Sto bene' e loro erano soddisfatti e lo esprimevano cliccando sul tasto 'mi piace' o scrivendo 'meno male'. Nonostante fosse in servizio al raggruppamento logistico centrale di Roma, viveva ad Aprila e faceva la vita da pendolare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata