Milano, Usb: Domani spogliarello dei diritti davanti a Zara
L'appuntamento è in piazza Duomo a Milano alle ore 11

Sarà uno "spogliarello dei diritti" quello che metteranno in scena i lavoratori di Usb davanti al negozio Zara di Piazza Duomo a Milano, domani alle 11. "Abbiamo scelto il 1 maggio - spiega in una nota Riccardo Germani di Usb Lombardia - per questa iniziativa di denuncia delle condizioni di lavoro, basate sullo sfruttamento e sulla demolizione dei diritti acquisiti, a cui sono sottoposti donne e uomini che lavorano nel commercio". L'appuntamento è in piazza Duomo a Milano alle ore 11 davanti al negozio Zara, azienda contro la quale Usb ha intrapreso "una dura vertenza - spiegano - legata alla tutela dei diritti dei lavoratori che anche domani, Primo maggio, saranno costretti a lavorare. Spogliati di ogni diritto, daremo visibilità a questa condizione di sfruttamento attraverso lo spogliarello dei diritti: uno strip-tease durante il quale ci spoglieremo degli abiti e, simbolicamente, dei diritti".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata